mercoledý 22 febbraio 2017
   

Annunci

Venerdì 7 giugno appuntamento al bar del coppo ore 20 per 5° raduno bibaroli.

Il mitico Pier Stefano Gallo Perozzi 4 anni fa mi chiamò al cellulare... Oggi mi ha contattato su Facebook. Tra quattro anni il raduno sarà convocato telepaticamente.

Convocazione a parte il bello sarà esserci.

 
Advertisement
 
Advertisement

Login Form






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

Syndication

Una foto

Fatal G2 error

Here's the error from G2:
Error (ERROR_PLATFORM_FAILURE)
  • in modules/core/classes/GalleryTemplate.class at line 251 (gallerycoreapi::error)
  • in modules/core/classes/GalleryTemplate.class at line 180 (gallerytemplate::_initcompiledtemplatedir)
  • in modules/core/classes/GalleryEmbed.class at line 812 (gallerytemplate::fetch)
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/modules/mod_g2bridge_image.php at line 71 (galleryembed::getimageblock)
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/includes/frontend.html.php at line 367
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/includes/frontend.html.php at line 112 (modules_html::modoutput_xhtml)
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/includes/frontend.php at line 166 (modules_html::module2)
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/templates/green_portal/index.php at line 123
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/index.php at line 263
.
5░ raduno Bibaroli
Scritto da Filippo Del Prete   
martedý 21 maggio 2013

Venerdì 7 giugno appuntamento al bar del coppo ore 20 per 5° raduno bibaroli.

Il mitico Pier Stefano Gallo Perozzi 4 anni fa mi chiamò al cellulare... Oggi mi ha contattato su Facebook. Tra quattro anni il raduno sarà convocato telepaticamente.

Convocazione a parte il bello sarà esserci.

Ultimo aggiornamento ( martedý 21 maggio 2013 )
 
Alla fine degli anni 70
Scritto da Stefano Gallo   
martedý 10 novembre 2009

Fine anni ’70 inizio anni ’80, la Osimo post Felliniana ancora gode di un’atmosfera rilassata ove l’operosità lascia comunque spazio ai rapporti sociali ed in questo contesto vengono a trovarsi quei giovani ormai maggiorenni che nel tempo libero, verso sera, si incontrano al Bar Centrale, il Bar di Biba.

Questo è il soprannome del padrone del locale dal quale poi alla fine anche l’esercizio ha preso il nome.

Ciao, ci vediamo verso le sette da Biba. Ragazzi appuntamento per ascoltare le partite Domenica davanti a Biba, passo a prenderti dopo per andare a mangiar fuori, aspettami davanti a Biba … così Biba è diventato un riferimento, un luogo d’incontro comodo per un appuntamento.

Osimo centro ovvero il paese antico è in quegli anni come un grosso salotto e la vita si svolge serena intorno alla Piazza Centrale e lungo il corso principale.

Lo “struscio, così viene chiamata la passeggiata serale, si svolge fra la piazza del Teatro la Fenice  e la piazza del comune, i più volenterosi allungano sino alla passeggiata di piazza Nova che si affaccia su uno splendido paesaggio che da spazio alla vista sino agli Appennini.

La Osimo della fine anni ’70 è ancora abbastanza ben delimitata ed assopita sulla cima di un colle alto oltre 300 metri abbastanza lungo e non molto largo con due leggere punte idealmente rappresentate dalla piazza del Duomo e da Piazza Dante.

Gli incontri di quelle 2 o 3 generazioni di giovani danno vita al bar e quest’ultimo con i suoi spazi permette di incontrarsi l’inverno in un luogo riparato ove alcuni giocano a carte altri a biliardo ed altri ancora si limitano a scambiare due chiacchiere. In quest’atmosfera sono nati scherzi più o meno goliardici e le storie si sono spesso create ed intrecciate proprio intorno a questo luogo.

L’allegria e l’esuberanza di tutti o di buona parte degli avventori a dato vita a critiche più o meno bonarie ma alla fine di quei giovani certo rimane un ricordo piacevole.

La vita del paese è cambiata assomigliando via via sempre di più a quella di una piccola città di provincia e piano piano i rapporti sociali si sono veicolati in modi e luoghi diversi levando alla piazza una piccola parte della sua vitalità.

Il bar di Biba ha assunto connotati assai diversi e certo più idonei alla vita di oggi e quello stile un po’ da dolce vita “gozzovigliante” si è spento pur restando Osimo centro luogo di aggregazione.

 
Una giornata al mare
Scritto da Stefano Gallo   
venerdý 14 dicembre 2007

 

Carla e Stefano al mare
                                 
 
Stefano e Chicco al mare

 
Vivere a pochi chilometri dal mare era ed è ancora oggi una gran fortuna infatti appena arrivavano le belle giornate saltavamo in sella ai motorini per correre verso le spiagge del monte Conero. Le famiglie di alcuni di noi avevano la casa al Taunus, altri a Marcelli, qualcuno a Numana e vi si trasferivano all’inizio dell’estate spesso in pianta stabile sino a fine stagione.
Durante l’estate il gruppo osimano si  divideva in piccoli sottogruppi, spesso mischiandosi ad altri sempre osimani oppure cameranensi o di Castelfidardo, Ancona o Numana stessa. Ogni gruppo durante il giorno faceva base ad uno dei tanti stabilimenti balneari distribuiti lungo la costa. I più famosi e frequentati erano Marino, il Gambero ed il Taunus.
Nel 1981 con Chicco, Lavinia, Alberto, Rosanna e Carla prendemmo un ombrellone allo stabilimento Mare blù situato ancora oggi non lontano dal porto. Era divertente incontrarsi e trascorrere il tempo insieme sotto l’ombrellone per poi andare qualche volta a giocare a ping pong a casa di Alberto insieme ad altri amici come Cacci, Nenni, Nanni, Massimo, Osvaldo … oppure a casa di Lavinia al Taunus per la merenda, qualche volta Chicco invitava qualcuno di noi a casa sua a mangiare e ricordo con piacere ancora oggi le affettuose attenzioni che sua madre Maria dedicava a tutti noi, triste se qualcuno non dimostrava piacere verso la sua cucina ed allegra e scherzosa quando qualcuno senza fare complimenti si serviva con abbondanza.
Molto spesso ero a colazione da Carla la cui casa sita sul colle che si affaccia e delimita il lungomare regalava una splendida vista della spiaggia e del monte Conero. Con suo fratello Fabio ho passato molto tempo e fu lui ad iniziarmi allo sport del surf prestandomi la sua tavola e spiegandomi le prime regole. La tavola era una delle prima ancora senza antisdruciolo e per potervi andare senza continuare a scivolare in acqua era necessario mettersi delle scarpe che mi facevano sorridere perché molto simili a quelle di Paperinik.
Sotto quell’ombrellone del Mare Blù arrivavano in varie riprese gli amici di sempre creando un gruppo che si allargava a macchia d’olio, Osvaldo, Lia, Andrea, Stefano, Bambù grande, qualche volta forse anche Bambù piccolo inseparabile amico di Teo, Corrado e poi gli amici estivi che giungevano da Roma come Pisello, Alessandra, Veronica, Alessandro Cicco di Cola …, da Milano come Pelucco, Nicola, Alessandra, e da Bologna come Rosanna ed altri di cui purtroppo non ricordo più i nomi
Scherzi, chiacchierate e nuotate segnavano il tempo che passava lento mentre ci si crogiolava al sole un po’ impigriti dalla tranquilla atmosfera. Durante quelle giornate si intrecciavano i primi amori più o meno seri e le semplici passioni fugaci dell’estate. Il pomeriggio si organizzava la serata che poteva trascorrere a casa di qualcuno, oppure a mangiare una pizza o soltanto facendo un salto nella allora gremitissima piazzetta di Numana ove Morelli distribuiva, ovviamente a pagamento, il proprio ottimo gelato (mai si vide un numanese offrire qualcosa senza vi fosse un interesse).  Per i bibaroli residenti ad Osimo  anche nel periodo estivo una grande passione era il rientro in notturna per poi fermarsi sia da Biba che, molto più spesso,  dall’allora Sciù Scià situato in piazza del teatro. Lì si potevano incontrare dopo la mezzanotte tutti gli altri amici che avevano passato la serata in modo e luoghi diversi. Berlucchi, pop corn e tante chiacchiere prima di andare a letto per poi affrontare una nuova tranquilla giornata.
Questi erano gli impegni di quei giorni di pace di fronte a quel mare pulito e limpido e tante sono le storie che si posson raccontare circa gli scherzi, le gite, le feste …
 

 

 

Ultimo aggiornamento ( venerdý 14 dicembre 2007 )
 
Altri articoli...
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Pross. > Fine >>

Risultati 1 - 4 di 9
.

Sondaggi

0gni quanto tempo vorresti partecipare al grande raduno
 

Chi e' online

An error occurred while retrieving ImageBlock
Error (ERROR_PLATFORM_FAILURE)
  • in modules/core/classes/GalleryTemplate.class at line 251 (gallerycoreapi::error)
  • in modules/core/classes/GalleryTemplate.class at line 180 (gallerytemplate::_initcompiledtemplatedir)
  • in modules/core/classes/GalleryEmbed.class at line 812 (gallerytemplate::fetch)
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/modules/mod_g2bridge_album.php at line 76 (galleryembed::getimageblock)
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/includes/frontend.html.php at line 367
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/includes/frontend.html.php at line 112 (modules_html::modoutput_xhtml)
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/includes/frontend.php at line 166 (modules_html::module2)
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/templates/green_portal/index.php at line 138
  • in /var/www/vhosts/bibaroli.it/httpdocs/index.php at line 263